Uno studio recente mostra che i cani possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario dei bambini contro le allergie e l’asma se sono esposti a loro entro i primi tre mesi di vita.

Lo studio pubblicato nel New England Journal of Medicine, è stato condotto su bambini che vivono nelle fattorie (Comunità Amish) ed è risultato che avevano meno probabilità di soffrire di asma rispetto a quelli cresciuti nelle fattorie industrializzate lontano dagli animali.

“Tutto si riduce a un bioma più diversificato – una comunità naturale di fora e fauna – ha detto al New York Time il dott. Jack Gilbert, direttore del Microbiome Center presso l’università di Chicago. I cani in particolare possono aggiungere batteri e microbi “buoni” nelle case perchè giocano all’aperto più frequentemente di altri animali domestici.”

Un altro studio ha concluso che “la proprietà del cane ha innalzato i livelli di 56 diverse classi di specie batteriche nell’ambiente interno, mentre i gatti naturalmente più esigenti hanno potenziato solo 24 categorie”, ha risposto il giornale.

Ovviamente, non tutti i batteri portati dai cani sono “buoni”. “Iricercatori stanno facendo molto lavoro per scoprire esattamente quali organismi rendono più sani i bambini”, ha detto Gilbert a The Independent.

Netzin Steklis, una biologa dell’Università dell’Arizona, ha dichiarato: “i cani sono stati con gli umani per 40.000 anni….e ora stiamo solo cercando di scoprire come, vivere con loro, abbia un impatto sulla nostra salute”.